Home > Comunicati Stampa > 19/04/2017 – COMUNICATO STAMPA CONFERIMENTI INCARICHI DI CONSULENZA

19/04/2017 – COMUNICATO STAMPA CONFERIMENTI INCARICHI DI CONSULENZA stampa

Nella giornata di ieri, su un quotidiano online è apparso un articolo in cui si denuncia il fatto che il Consiglio di Amministrazione di ACA ha ricominciato ad elargire incarichi di consulenza contribuendo ad aumentare l’indebitamento della azienda, nonostante la situazione di difficoltà dell’azienda stessa.

 

Si ritiene opportuno precisare, a rettifica di quanto riportato nell’articolo, quanto segue:

  • l’incarico di 108.000 conferito per il monitoraggio del concordato in realtà si riferisce ad un bando pubblicato prima dell’insediamento dell’attuale Consiglio di Amministrazione e che l’attuale Consiglio di Amministrazione ha revocato nel mese di dicembre 2016;
  • gli incarichi tecnici (studi geologici, coordinamenti della sicurezza, progettazione, ecc…) si riferiscono ad oneri di progettazione relativi ad infrastrutture programmate da molto tempo e sono da ritenersi assolutamente indispensabili per il proseguimento della fase realizzativa, nonché previste dalla normativa vigente;
  • è stato affidato un incarico di consulenza, per un importo di euro 15.000, al fine di monitorare, congiuntamente all’ARTA, lo stato di avanzamento delle analisi chimiche dell’acqua del fiume in previsione del periodo estivo; a tal proposito si informa che nel piano di assunzioni predisposto dal Consiglio di Amministrazione ed approvato dall’Assemblea dei Soci è prevista l’assunzione di un laureato in chimica responsabile del laboratorio ACA;
  • è stato affidato un incarico di consulenza ad un dottore commercialista, già consulente della società in numerosi contenziosi tributari, al fine di assistere la società nella definizione agevolata delle cartelle esattoriali ai sensi del D.L. 193/2016; il compenso del professionista è pari ad euro 18.000 ed il risparmio fiscale per la società stimabile in circa 1,3 milioni di euro;
  • le consulenze legali sono state affidate esclusivamente agli avvocati interni all’azienda;
  • le difese in giudizio sono state affidate prioritariamente all’unico avvocato patrocinante interno all’azienda.

 

Gli incarichi di consulenza complessivamente conferiti dall’attuale Consiglio di Amministrazione ammontano ad euro

40.800 e non ad euro 450.000 come sembrerebbe emergere dall’articolo pubblicato online.

 

Si ritiene opportuno informare che, al fine di risolvere in tempi sufficientemente veloci la complessa situazione delle fosse Imhoff, verranno affidati all’esterno incarichi tecnici di progettazione ed inoltre, a causa della difficile situazione finanziaria dell’azienda riconducibile all’enorme quantità di crediti da riscuotere, verranno affidati incarichi a legali esterni per il recupero crediti.